IEROGAMIA – (Poesia erotica) – Fare sesso con il sole – Gocho Versolari, poeta

 

Fare sesso con il sole
è soffocante,
anche se sembra un pleonasmo. Non solo
dal calcinazione e ripristino dei sessi
non solo
convertire il cuore
in una fenice
vermiglio e drammatico;
ansia minuscola e intensa
contamina il podio verde e rosso
dove ci sistemiamo
per vedere il pomeriggio derivare a la «ancianía»
mentre sogniamo di mettere radici
sulla panchina grigia di fronte alla porta.
Mezzanotte
è il momento migliore per fare sesso con il sole,
rubare i suoi segreti
e guarisci le pecore morenti
mentre arrivo nel tuo letto,
alla tua agonia che giace tra le nuvole
come un castello di metallo.
Ti prendo tra le mie braccia
E ti spoglio mentre sto arrivando
verso il lago verde
dove faremo un trio con il sole
Nel mezzo della notte
è uno sorridente androgino
pronto a penetrare,
pronto a essere penetrato
senza preoccupazioni
per le nostre peculiarità.
Solo la tua nudità addormentata
emerge lentamente.
Un leviatano al tramonto
si sta dirigendo verso il disco distante,
pieno di mosche
e torba
Allora sono il sole
quando scivolo su di te
e diventi una luna,
sul terzo pianeta
contando dalla galassia più lontana.
Poi
cambiamo sesso e ci rivolgiamo
su una giostra al crepuscolo,
in una scoperta di uccelli nascosti
e insetti freddi
sotto la pelle
Devi svegliarti la mattina
e chiedi un uovo fritto
su toast di farina d’avena e liquirizia.
Ti coprirò con la coperta viola
E bacerò i tuoi alluci
mentre sorridi senza coscienza
della tua agonia che si dissolve tra le nuvole.
Nel cielo,
il sole si allagherà

 

4k_backdrop__try_at_1920_if_you_want__by_impressionoflight_ddtaiq0-pre

GOCHO VERSOLARI

Comenta. Comenta. Son importantes tanto las caricias como las bofetadas.

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.