L’orgasmo della luce / Gocho Versolari, poeta

Affondato nella sabbia viola,
Io avanzare
prima lentamente
quindi con più forza. Mi guida
un impulso istintivo
con uno sfondo rosso
con un sapore
serenamente dolce.
febbrile,
le mie forze misurano
la resistenza ai cereali,
la gamma del dolore.
Questa oscurità
non è nient’altro
che la matrice del sole.
quando sorge l’alba
cadrai improvvisamente tra le mie braccia
con una nudità preparata in millenni,
in tempi sventrati,
in questo dolore che si interrompe bruscamente
e diventa un cadavere,
sulla pelle che si dissolve
al essere bagnati nell’acido del tempo.
Il tuo calore, il tuo sesso in fiamme,
è l’unica cosa che rimane dopo la morte
La tua pelle bianca, il tuo odore dell’alba
continuano gli orizzonti che si aprono
e il sole
il sole
che risponde al mio grido
che mi brucia la carne, che mi eleva
nelle colonne
da questo orgasmo di luce.

 

10

lazy_fourth_by_protestation_d2l3dmt-fullview

GOCHO VERSOLARI

Comenta. Comenta. Son importantes tanto las caricias como las bofetadas.

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.