Nakar (Centro) – Struttura dell’orgia (Ranko) / Poesia: «Orgia» / Gocho Versolari, poeta

 

Tra le persone «Pack», noto anche come «Popolo di Ucelli», ci sono due forme base di relazione tra i membri della comunità e tutto ciò che li circonda.

Il primo è costituito da una piramide: la persona che occupa il vertice è un leader che esercita un potere illimitato su tutto ciò che sta sotto. Il sovrano non può cambiare ed è quasi sempre accompagnato da una legge, scritta o no, che è stata sanzionata dal cielo e che nessuno può discutere.

Questa struttura ha stabilito per lungo tempo il modello patriarcale e monogamico di sessualità tra le persone «Pack». Il sovrano che allo stesso tempo era un sommo sacerdote, stabiliva l’eterosessualità come esclusiva, decretando la persecuzione, l’esilio o la morte di omosessuali, transessuali e tutti coloro che esercitavano un orientamento sessuale non autorizzato. Il sesso serviva solo a riprodursi e nessuno poteva discostarsi dalle rigide linee guida stabilite dalla cima della piramide.

Dopo diverse convulsioni sociali e culturali, fu istituito il sistema Nakar che significa «Centro». Invece di una piramide, fu istituito un sistema di cerchi concentrici. Il sovrano circostanziale potrebbe e dovrebbe cambiare quasi costantemente; Era nel cerchio centrale, quindi la sua posizione rimasto allo stesso livello di quella dei subordinati. Dopo poco tempo dovette rinunciare alla sua posizione a un altro sovrano eletto per acclamazione popolare. La libertà sessuale in questo schema di potere era assoluta. In ogni edificio della comunità «Pack» c’era l’apotegm 34 che affermava: «Il vero sesso è uno che cerca piacere profondo e non necessariamente procreazione»

L’orgia e non la famiglia in nessuna delle sue forme era il nucleo della società e della cultura «Pack». Anche se una coppia deciso di unirsi alla privacy, il modo per farlo era quello che è stato stabilito in un evento sessuale collettivo. Aveva una struttura per la quale furono stabiliti sette cerchi. La coppia scelta come centrale per quell’orgia dovrebbe trovarsi al centro. Tutti potevano vederlo, osservare gesti, posture, carezze, forme di penetrazione e in ciascuno dei cerchi dovevano cercare di imitarli o almeno riprodurre il ritmo. Potrebbero e dovrebbero scambiare partner o incorporare nuovi membri in un rapporti sessuali, ma con l’intensità e i movimenti che hanno segnato la coppia centrale.

Una sorta di maestro di cerimonie, nudo e con un corpo dipinto, che era noto come Sentoi doveva camminare attorno ai cerchi portando uno strumento simile a un tamburello con il quale segnava il ritmo dei sindacati. A sua volta, ciascuno dei membri dell’orgia poteva svolgere il ruolo di Sentei e doveva sostituirlo di volta in volta. Il Sentei aveva anche la funzione di fornire ai membri dell’orgia bottiglie di suru, una bevanda a base di una radice immaginaria. Ricco di aminoacidi e con proprietà afrodisiache, era l’unico cibo che i membri dell’orgia potevano consumare per sette giorni.

Confrontando il tempo «Pack» con il tempo terrestre, ciascuno dei membri della città deve partecipare a un’orgia ogni due settimane fino a raggiungere l’equivalente di 35 anni terrestri. Da questa età, le orge sono scoraggiate e le persone devono collaborare all’educazione dei bambini. Non dovrebbero essere cresciuti con i loro genitori originali, ma con quelli stabiliti dal complicato sistema astrologico della comunità.

Usanze come queste da parte del Popolo «Uccello» sono quelle che hanno ostacolato l’integrazione con i popoli della cultura occidentale incinta di puritanesimo, quando hanno dovuto conviverci e hanno cercato di adattarsi.

 

Orgia (poesia)

no_title_33_by_abrito

I corpi sono liquefatti,
si sciolgono,
si penetrano;
attraversano stelle e profondità.

I corpi

Faces.

I sessi in greggi,
Lo spazio che esplode
mentre accarezziamo il tempo

Ti parlo
nuda e scalza tra le mie braccia;
nuda,
a piedi nudi nelle altre braccia.
farai parte del mio coro di demoni
dal mio gregge di angeli,
di questo gruppo di facce furiose,
di questa pace inaspettata
nel mio grembo

Orgia:
siamo parti di un dio
Chi non smette di amare se stesso tra le stelle.

 

 

GOCHO VERSOLARI

Comenta. Comenta. Son importantes tanto las caricias como las bofetadas.

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.